CLUB DEAL PROMOSSO DAL GRUPPO CHERRY BAY CAPITAL INVESTE IN POGGIPOLINI SPA

Cherry Bay Capital Group (CBC Group) attraverso un club deal promosso insieme ad un gruppo di investitori privati ha firmato il contratto che prevede l’investimento in Poggipolini Spa, società leader nella progettazione e produzione di viteria e componentistica critica in titanio e materiali speciali per l’industria aerospace, automotive e motorsport. L’operazione prevede un investimento complessivo di 10 milioni di Euro, di cui parte in acquisto quote e aumento di capitale a fronte della sottoscrizione di una quota di minoranza e parte attraverso un prestito obbligazionario convertibile.

Poggipolini Spa è una PMI innovativa che opera con una posizione di leadership nella nicchia della progettazione e produzione di sistemi di fissaggio e parti meccaniche di precisione in titanio, alluminio e leghe speciali d’acciaio, tra le prime società al mondo nel segmento della forgiatura high-tech a caldo. L’azienda è orientata ad operare su scala internazionale con circa metà del fatturato prodotto fuori dall’Italia, composto per il 60% da clienti aerospace e il 20% motorsport, di cui il 90% in Formula 1, e il restante 20% automotive. L’azienda, che è certificata Nadcap e parte del programma Elite di Borsa Italiana, si è distinta sul mercato per aver introdotto un nuovo standard industriale attraverso un’innovazione di processo brevettato che ha consentito i) in ambito aerospace di crescere nel segmento elicotteri e velivoli a decollo verticale ed entrare in quello degli aerei commerciali ii) in ambito motorsport di portare le viti in titanio e soluzioni specialty, in precedenza accessibili solo alla Formula 1 e al segmento supercar, su produzioni di serie soddisfando la necessità di riduzione peso da parte dei car maker anche in vista dello shift verso l’auto elettrica.

La risposta a concrete esigenze di mercato e i consistenti investimenti fatti negli ultimi anni in ricerca e sviluppo hanno premiato la società che negli ultimi tre anni ha visto crescere il fatturato del 40% passando da 10,6 milioni di Euro nel 2017 a 15,1 milioni di Euro nel 2019 e l’ebitda del 97% passando da 1,9 milioni di Euro nel 2017 a 3,7 adj milioni di Euro nel 2019. In controtendenza rispetto al contingente trend di mercato affetto da Covid-19, Poggipolini Spa ha registrato nel primo quadrimestre del 2020 una crescita pari al 12% rispetto allo stesso periodo 2019.

L’investimento si pone l’obiettivo di supportare l’espansione organica attraverso l’implementazione di un nuovo centro produttivo già in parte costruito secondo le più avanzate logiche di digital factory e la crescita per linee esterne, proiettando l’azienda sui mercati globali. Mattia Rossi, Executive Director Cherry Bay Capital Group e Board Member Poggipolini Spa dichiara: “Siamo felici di annunciare il closing dell’operazione, rappresentativa della strategia di CBC Group orientata al cherry picking di eccellenze industriali dense di know how, orientate all’innovazione, orgoglio di un sistema imprenditoriale che mai come oggi ha bisogno di equity per la crescita. Consideriamo Poggipolini Spa campione internazionale in una nicchia ad alto valore aggiunto grazie ad una nitida visione strategica unita ad una capacità di execution comprovata dalla fase di significativa espansione in corso. Personalmente, infine, ringrazio gli investitori per la fiducia accordatami nel rappresentarli in qualità di Board Member.”